Terzo Giorno Epagomeno: Seth

Siamo giunti ora a illustrare il terzo giorno epagomeno, che segna la metà delle giornate;
In questo giorno si celebra il ricorrere della nascita di Seth, dio dei limiti, dell’ambiguità, del caos e protettore della barca sacra e del Nisut; in questa giornata è preferibile, nei limite della legge, mangiare carne di cavallo o bue o capra cotta sul fuoco o sulla brace; accendendo un falò, ricordate sempre di accendere dell’incenso sull’altare e recitare un inno, di seguito potrete trovarne uno scritto dal Nisut, Merimaat Rahotep Amonmose:

“Bellissimo dio amato dagli dei,
uscito come un toro,
agile come lo stambecco.
Grande gioia è vederti,
onore immenso la tua nascita.
Seth, profumato dal deserto,
dolce principe amato dagli dei,
che siederai alla sinistra di tuo fratello,
ti porgiamo i nostri cuori e ti onoriamo,
possa il tuo culto essere eterno!”

Lascia un commento

*