Cos’è il Kemetismo

Il  kemetismo è una branca del neopaganesimo, nata alla fine degli anni ’80 grazie a Tamara Logan Siuda, giovane neopagana in procinto di essere ordinata sacerdotessa wikkan: La sera prima dell’ordinazione decise, in seguito ad un sogno, di ridare vita agli antichi culti; Essendo una corrente tradizionalista, si preferisce l’interpretazione del culto come continuazione della religione egizia, dunque originatasi più di quattromila anni fa.

Il nome “kemetismo” deriva dall’egizio “kemet” ovvero terra nera, la valle del Nilo io dove regnavano i faraoni.

Per quanto riguarda l’amministrazione religiosa il kemetismo si divide in: 1) Nisut. 2)Primi profeti. 3)Secondi profeti. 4)Terzi profeti. 5)Quarti profeti e sacerdoti ordinati.

Il primo e sommo sacerdote è il Nisut, questo incarico devo il suo nome al concetto con cui si indicava la supremazia religiosa del faraone, è vita Natural durante e ogni Nisut designa il suo successore prima di morire; I primi profeti sono i ministri preposti all’amministrazione di una particolare divinità e sono nominati dal Nisut, svolgono in sua vece i riti principali della divinità preposta, designano in vita almeno un secondo profeta che, previa approvazione del nisut, diviene primo profeta alla morte di quest’ultimo; I secondi profeti amministrano i beni della divinità preposta e sono nominati del primo profeta, lo rappresentano in caso di indisposizione del loro superiore gerarchico e amministrano i riti secondari ma mai i riti fondamentali, appannaggio del primo profeta e del Nisut; I terzi profeti sono almeno due e sono nominati dal primo profeta, spesso proposti dai loro immediati superiori di cui saranno assistenti, i secondi profeti a cui inoltre succedono dopo la loro morte; Il ruolo di quarto profeta non necessita di approvazione da parte dei superiori gerarchici e può essere tanto un ruolo onorifico per sacerdoti anziani o che si sono distinti, quanto un ruolo amministrativo o anche nominati in virtù delle loro qualità di medium, possono accedere al rango di terzo profeta   solo previa approvazione del primo profeta del culto; I sacerdoti ordinati sono i sacerdoti che si occupano dei compiti pratici dei culti e delle amministrazioni, a loro volta sono divisi in cantori, musicisti, danzatori e ritualisti, e sono tutti di pari rango.

Ogni nazione ha una sua gerarchia religiosa, talvolta, per nazioni prive di Nisut e quindi di gerarchi religiosi vari, le funzioni vengono date in reggenza alla nazione più vicina; come nel caso dell’Europa continentale, in cui, l’incarico di reggenza internazionale è affidato completamente al sommo sacerdote-Nisut Merimaat I, al secolo Luca Amadei II, residente a Roma.

Precedente Presentazioni Successivo Il Nuovo Tempio

7 thoughts on “Cos’è il Kemetismo

  1. Riccardo il said:

    Fin da piccolo sono sempre stato affascinato dall’Egitto (ancora più di Grecia e Norvegia); grazie a un amico un giorno scoprì che le religioni antiche non sono mai state veramente sterminate, e in seguito scoprì la mia morale come spiritualmente egizia. Vorrei potermi sentire ancora più parte di ciò; ma da solo mi fa stare male e mi é difficile. Se c’é qualche altro adepto (anche gruppo) con cui potrei confrontarmi, sarei molto grato.

    • kemetismo il said:

      Caro Riccardo, il Nisut del kemetismo solare italiano risiede a Roma, ma come puoi immaginare, in Italia, è particolarmente difficile riuscire ad ottenere un riconoscimento ufficiale, ed ancor più il conteggio effettivo degli adepti ai vari culti, sono certo che il Nisut avrà piacere nel poterti incontrare.
      Lo staff.

  2. Ciedo scusa, forse sarà una cosa da nulla, o forse no, ma per diventare una kemetista a tutti gli effetti,c’è qualche rito da fare, per consacrarsi agli dei?

    • kemetismo il said:

      Cara Giada, per essere un semplice fedele non è necessario nulla di più che una buona intenzione, se tuttavia desideri, nel menù in alto puoi trovare le info su come procedere all’auto consacrazione sacerdotale.
      Buona giornata e che gli dei ti accompagnino.

Lascia un commento

*